Quando si misura la pressione sanguigna, potrebbe esserci un calo, cioè i colpi scompariranno per un po'. Devi essere pronto per questo

Fallimento
Fallimento
Fallimento

Questo effetto è chiamato insufficienza auscultatoria. È stato notato più di cento anni fa. Se misuri la pressione sanguigna con un tonometro meccanico, a un certo punto gli stessi colpi nel fonendoscopio potrebbero scomparire e poi, come per magia, riapparire.

A causa di un tale fallimento, puoi commettere un errore e perdere l'ipertensione.

Diciamo che una persona ha una pressione massima reale di circa 180 millimetri di mercurio. A causa del fallimento dell'auscultazione, i suoi colpi scompaiono a livello di 165 millimetri di mercurio, compaiono a 140 millimetri e poi scompaiono a 90 millimetri di mercurio. Se misurata correttamente, la pressione sarà di 180/90 millimetri di mercurio. Con una tale pressione, non puoi dedicarti allo sport e al lavoro.

È possibile che la pressione sanguigna di questa persona non venga misurata correttamente. Si siede così felice e non si lamenta di nulla. Nessuno sospetterebbe mai che abbia la pressione alta. Pomperanno il bracciale di un tonometro di un uomo a 160 millimetri di mercurio, ma non si sente nulla lì, perché è in questo luogo che ha un guasto.

buy instagram followers

Quindi l'aria viene rilasciata dal bracciale del tonometro e raggiunge gradualmente i 140 millimetri di mercurio. A questo punto, l'errore termina e compaiono i colpi. Poi, a 90 millimetri di mercurio, i colpi scompaiono e si ottiene una pressione sanguigna di 140/90. Pressione abbastanza decente, che non sembra minacciosa. Ma di fatto ci saranno 180/90 millimetri di mercurio.

o così
o così

Come prevenire questo?

Deve essere misurato correttamente. Per fare ciò, è necessario misurare la pressione con le dita. Trovano il polso di una persona sul polso e iniziano a pompare il bracciale del tonometro.

Ad un certo punto, l'impulso scomparirà. È necessario notare sul manometro a quale pressione è successo e pompare altri 30 millimetri di mercurio. Cioè, se l'impulso è scomparso di 150, è necessario pompare fino a 180.

E solo dopo puoi afferrare il fonendoscopio e far fuoriuscire gradualmente l'aria dal bracciale del tonometro. L'aria viene rilasciata lentamente, a una velocità di circa 2-3 millimetri al secondo.

Impulso prima
Impulso prima

Tipicamente, un tuffo auscultatorio provoca errori nelle misurazioni della pressione superiore. Ma se il bracciale è stato gonfiato con tutte le sciocchezze, allora questo stesso fallimento può essere scambiato per una pressione inferiore. Pertanto, non arrenderti prima del tempo, ma sgonfia completamente il bracciale e ascolta fino alla fine.

Chi ce l'ha?

Bene, questo è di solito il caso dei pazienti ipertesi. Tutti fanno costantemente riferimento allo stesso studio scientifico, in cui circa una persona su cinque con ipertensione persistente ha riscontrato un fallimento dell'auscultazione.

Perché succede?

Qui è interessante. Il fallimento auscultatorio è stato scoperto più di cento anni fa, ma il suo meccanismo non è stato ancora compreso. Sembra sia dovuto a rigidità delle arterie e aterosclerosi. In qualche modo, le arterie rigide influenzano l'acustica dei toni di Korotkoff che sentiamo nel fonendoscopio. Il mistero della natura.

Hai mai avuto una cosa del genere?

Instagram story viewer