Non stupido e non scomparirà: lo scienziato ha sfatato i principali miti sulle bionde

Ti piacciono le bionde più di quelle dai capelli scuri? I bambini biondi smetteranno di nascere nel tempo? Uno scienziato epigenetico ha risposto a queste e ad altre domande. Leggilo: rimarrai sicuramente sorpreso dalle sue risposte.

L'ultimo giorno di primavera si celebra la Giornata mondiale delle bionde e delle bionde. In onore di questa festa, Alexander Kolyada, Ricercatore presso il Laboratorio di Epigenetica dell'Istituto gerontologia dell'Accademia nazionale delle scienze mediche dell'Ucraina, sulla sua pagina sul social network ha sfatato i principali miti su di loro.

No, le bionde non moriranno o scompariranno entro il 2202

Nonostante il fatto che questa fake news venga ristampata ogni anno. Su questo argomento, anche l'OMS ha rilasciato dichiarazioni che, dicono, non preoccuparti, non l'abbiamo mai detto, anche se ci viene riconosciuto il merito. Il colore dei capelli chiari è, ovviamente, un tratto più recessivo ed è inferiore in eredità a quelli più scuri. Ma questo non significa che le bionde moriranno. Anche se questo mito esiste da oltre 100 anni!

instagram viewer

Meno bambini nascono con i capelli biondi. Ma questo non significa che le bionde scompariranno / istockphoto.com

No, le bionde non sono stupide

Questo mito ha diverse radici contemporaneamente. Ci sono storie sulla famosa prostituta del XVIII secolo Rosalie Duta e l'immagine frivola di Merlin Monroe e, forse, solo battute sulle bionde. Forse questo mito è stato rafforzato in un momento in cui i capelli erano tinti con il perossido e non avevano un bell'aspetto. E per questo motivo, erano le bionde tinte a essere considerate non molto intelligenti. In ogni caso, questo non è altro che uno stereotipo.

Il mito della stupidità delle bionde si ispira alla frivola immagine di Marilyn Monroe / istockphoto.com

No, gli scienziati non riescono ancora a capire se le bionde e le bionde piacciano più dei capelli scuri.

Molti esperimenti sono stati eseguiti su questo punteggio. Alcuni hanno contato quante stesse persone con parrucche diverse ricevono consigli, altri - quanto spesso accettano di ballare con loro in una discoteca. In terzo luogo, quanto spesso vengono raccolti durante l'autostop. I dati sono divergenti. A quanto pare, come i gusti delle persone. Ci sono due teorie qui. Il primo suggerisce che le bionde e le bionde sono semplicemente più popolari tra le persone. La seconda teoria dice che alle persone piacciono gli sguardi rari e le bionde sono solo più rare nella maggior parte dei paesi. Se è così, allora in un posto dove le bionde saranno la maggioranza, le persone con i capelli scuri saranno più popolari. Gli scienziati hanno testato entrambe le teorie ed entrambe sono in qualche modo confermate. Ma ci sono sempre esperimenti in cui le persone dai capelli scuri sono più attraenti. Quindi è tutta una questione di gusti, moda e design dell'esperimento.

No, non esiste un singolo gene per le bionde.

Il colore dei capelli, ovviamente, è uno dei tratti più genetici e dipende poco dallo stile di vita, ma molti geni sono coinvolti in questo. Il colore dei capelli dipende non solo dalla presenza di due pigmenti, melanina ed eumelanina, ma anche dalla struttura del capello, dal suo spessore e forma. E la sintesi dei pigmenti stessi è fornita anche da un mucchio di geni, ognuno dei quali può influenzare sia in modo drammatico (rendendoci albini) che cambiando leggermente l'ombra. Inoltre, in diversi gruppi etnici, i geni delle bionde sono diversi e possono essere mescolati in modo bizzarro nelle coppie interetniche.

Ti interesserà anche leggere:

Giornata mondiale delle bionde: 10 fatti incredibili sulle bionde

15 brune famose che sono dovute diventare bionde per un po'

Instagram story viewer